Scopri l’editoriale di Maria Luisa Buzzi
Danza&Danza è il primo magazine bimestrale di danza concepito in formato tabloid. Punto di riferimento per tutti gli appassionati e gli operatori, Danza&Danza si occupa della cultura e dell'attualità di danza in Italia e all'estero con inchieste esclusive, anteprime, interviste e recensioni.

Tempo di dive tra addii e ritorni
di Maria Luisa Buzzi
 
Addii e ritorni. Tra marzo e aprile sui nostri palcoscenici due dive indiscusse e carismatiche segnano i cartelloni: Sylvie Guillem mette il sigillo alla sua straordinaria carriera con un tour mondiale d’addio alle scene che parte proprio dall’Italia il 31 marzo; Alessandra Ferri ribadisce che è tornata (per chi non se ne fosse accorto), con rinnovata energia e progetti singolari. A Sylvie abbiamo voluto dedicare un ritratto, partendo sì dalla sua carriera senza precedenti lunga trentacinque anni, ma anche cercando di capire quale sarà il suo futuro, da vegana qual è diventata, tra ecologia e lotta in difesa delle balene. Di Alessandra – di cui abbiamo ampliamente parlato nei numeri precedenti - segnaliamo i numerosi appuntamenti sparsi nella penisola: dall’interpretazione de “Le Jeune homme et la Mort” al Maggio Musicale fino al nuovo spettacolo più contemporaneo “Trio ConcertDance” che sarà ospite a Parma, Modena e Cremona.
Ma c’è un'altra stella del balletto che vogliamo presentarvi: l’estroso e ammaliante Daniil Simkin, premio Danza&Danza 2014 “miglior interprete dell’anno”. All’astro dell’American Ballet Theatre, tremendamente virtuoso e social addict, è dedicata la Cover story e un servizio fotografico realizzato da NYC Dance Project.
L’amor di patria lo celebriamo intervistando quattro significative personalità che attraverso lo scouting e la direzione artistica, l’arte di comporre coreografie, l’intensità dell’interpretazione e l’insegnamento hanno ridefinito il nostro panorama. Cristina Bozzolini svela le linee guida del nuovo Aterballetto; Davide Bombana le quattro nuove creazioni che sta preparando per ensemble internazionali; Raffaella Giordano il suo percorso da inossidabile protagonista della scena contemporanea e Alice Firenze, neo Solista al Wiener Staatsballett, la sua voglia di farsi notare ‘chez Manuel Legris’. 
Con un pizzico d’invidia scandagliamo il cartellone dell’Opéra de Paris 2015/2016 lasciando la parola al nuovo direttore Benjamin Millepied lanciatissimo sui progetti per la compagnia. E presentiamo per la rubrica “Centri di formazione” la Scuola di Stato di Berlino. “Spartacus” è il nostro approfondimento in cultura. Infine riportiamo quanto visto in questi mesi, e vi segnaliamo quello che non dovete perdere nei prossimi. 

Per informazioni e abbonamenti visita www.danzaedanzaweb.com
Scopri Danzadove la tua APP gratuita con esclusive promozioni sui biglietti degli spettacoli

Foto © NYC Dance Project