La capitale europea della musica classica giovanile
Come ogni estate dal 2004, anche nel 2018 Bolzano diventa la capitale europea della musica classica giovanile, grazie agli eventi e ai concerti legati al Bolzano Festival Bozen.
Coordinato dalla Fondazione Busoni e portato avanti con il motto musica e gioventù, il Bolzano Festival Bozen riunisce in un'unica piattaforma i migliori interpreti della scena musicale contemporanea insieme agli strumentisti più promettenti d’Europa.

Un festival che spazia dal repertorio barocco al contemporaneo: i giovani talenti dell’European Union Youth Orchestra e della Gustav Mahler Jugendorchester accanto a direttori e solisti d’eccezione, più le ensemble di primo ordine del ciclo Antiqua (quest’anno intitolato Contrafacta: Parodie, travestimenti, false attribuzioni, trascrizioni e riciclaggi del barocco musicale) e ovviamente i pianisti del Festival e del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni.
Sono previsti speciali omaggi a Debussy e a Bernstein, di cui nel 2018 cadono due anniversari, e I Corsi di Alto Perfezionamento dell’Accademia Gustav Mahler (45 musicisti selezionati da circa 550 aspiranti) saranno dedicati a Johannes Brahms.

Concerti spesso gratuiti, non solo in sale o negli auditorium: anche per piazze e palazzi, vigne e castelli meravigliosi, in città e nei dintorni.
L'intero programma e le informazioni sui biglietti si possono trovare su www.bolzanofestivalbozen.it