Il mensile presenta un nuovo servizio per i lettori: da febbraio gli articoli offriranno nuovi contenuti multimediali.
Da febbraio brani inediti, video e altri contenuti multimediali arricchiscono il nuovo numero di Classic Voice, rivista specializzata in musica classica, opera, balletto e jazz, pubblicata da XG Publishing.
 “Far incontrare lettura e ascolto è lo sviluppo naturale per una rivista di musica: la tecnologia oggi permette di far seguire alle parole anche i suoni dei compositori, degli interpreti, delle storie che mese per mese raccontiamo”, spiega il direttore della pubblicazione, Andrea Estero.
La versione digitale della pubblicazione, disponibile gratuitamente per tutti gli utenti del cartaceo su pc, tablet e smartphone, dà accesso a tutti i contenuti multimediali. Ma è possibile "far suonare" anche la copia cartacea, fotografando i Qr code con tutti i tipi di dispositivi.
Nel numero in edicola, oltre al classico cd (con il Quartetto Hagen che esegue musiche di Schubert e Beethoven) e all’album digitale inedito (dedicato al mitico pianista russo-americano Shura Cherkassky), si possono ascoltare Myung-Whun Chung e la Filarmonica della Scala, Beatrice Rana e l'Accademia di Santa Cecilia, Bruno Canino e Antonio Ballista, Elina Garanca, Shura Cherkassky, Renata Tebaldi Roberto Loreggian sugli organi Callido, il Quartetto italiano e in esclusiva il film di Gianni di Capua che ricostruisce genesi ed esecuzione della Sinfonia in do maggiore di Wagner: di tutti questi argomenti si possono leggere gli articoli firmati dai migliori critici e giornalisti del settore. E per tutti gli album recensiti è possibile accedere all’anteprima e ai negozi on line per l’acquisto della copia completa, digitale o fisica. 

Guarda lo spot Classic Voice di febbraio. Per informazioni www.classicvoice.com