mercoledì 16 maggio, ore 19 - Villa Pallavicini, Milano
Prosegue con successo ClassicAperta, la rassegna organizzata dall'Associazione per MITO Onlus giunta al quarto appuntamento, il 16 maggio Villa Pallavicini con il concerto crossover di Tayo Hiamanouchi (rapper) ed Enrico Piccini (violino).
Attore, scrittore e mimo, Tayo 'Hyst' Hiamanouchi alterna l'attività musicale per il collettivo Blue Nox e la label Macro Beats (Ghemon, Davide Shorty, Mecna) a quella teatrale e cinematografica, avendo lavorato con Glauco MauriGiuliano MontaldoMarco GialliniNicolas Vaporidis e anche per diverse produzioni televisive.
Diplomato in violino nel '95 a Udine, Enrico Piccini nel '99 entra all'Accademia della Filarmonica della Scala partecipando a importanti produzioni come il 'Don Giovanni' diretto da Muti. Collabora con il Teatro Verdi di Trieste, La Biennale di Venezia e L'Orchestra della Rai di Torino e dal 2001 è organico alla Filarmonica della Scala, per la quale ha tenuto centinaia di concerti in tutto il mondo sotto la direzione di AbbadoMuti,BarenboimMethaMaazel e tanti altri.
Possono convivere il Rap e Bach? C’è un punto di incontro tra mondi così apparentemente agli antipodi nella storia della musica? Forse sì. Questo punto di incontro è il mood, lo stato d’animo che la musica con il suo linguaggio immediato genera in chi l’ascolta.

Aperitivo ore 18.30, inizio concerto ore 19.

Per maggiori info consultare il sito www.xmito.it.