Sabato 15 e domenica 16 settembre - Teatro Costanzi di Roma
La bella addormentata, Il capolavoro ballettistico di Čajkovskij, sesto ed ultimo balletto della stagione 2017/18, vede impegnati non solo Orchestra, Étolie, Primi Ballerini, Solisti e Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, ma anche con star ospiti: Marianela Nuñez e Vadim Muntagirov (15 e 16 settembre).
Lo spettacolo, raffinato ed elegante, con le magnifiche scenografie e i preziosi costumi del Maestro Aldo Buti, è firmato dal coreografo francese Jean-Guillaume Bart. Concentrando l’attenzione sulla coerenza drammaturgica, ascoltando la partitura musicale e utilizzandola nella sua interezza per dare unità teatrale all’opera coreografica e spessore ai personaggi, Bart crea una versione in cui il Corpo di Ballo è vitale e coinvolgente, non un’immagine sullo sfondo, in cui dà molto spazio danzato al principe Désiré e in cui la Fata dei Lillà, vero fil rouge della storia, è presente praticamente dall’inizio alla conclusione del balletto. Affronta questo colosso coreografico-musicale, il balletto dei balletti, come una sfida e ne fa una riflessione stilistica personale traducendolo in un classico “non convenzionale”.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.operaroma.it.