Verdi e Wagner visti da Liszt
​Il pianista spezzino Paolo Restani, allievo fino al 1984 di Vincenzo Vitale, perfezionatosi successivamente con Gerhard Oppitz all’Hochschule für Musik und Theater di Monaco di Baviera, Peter Lang al Mozarteum di Salisburgo, Gustav Kuhn, Piero Rattalino, Aldo Ciccolini, Nikita Magaloff e Vladimir Ashkenazy, è ospite negli studi di Classica per parlare con Nicola Campogrande delle trascrizioni e parafrasi pianistiche di Franz Liszt dalle opere di Giuseppe Verdi e Richard Wagner.

Il repertorio di Paolo Restani spazia da Bach ai contemporanei. La predilezione per il repertorio del Romanticismo e del '900 storico lo ha portato ad affrontare la maggior parte delle opere di Field, Chopin, Schumann, Brahms, Debussy, Ravel, Stravinskij, Rachmaninov, Casella. La dedizione all'opera di Liszt lo rende oggi uno dei suoi maggiori interpreti.

Contrappunti: Paolo Restani. Verdi e Wagner visti da Liszt
Venerdì 16 ottobre ore 21.50 solo su Classica HD (Sky canale 138)


In replica*
Sabato 17 ottobre ore 16.00
Domenica 18 ottobre ore 2.00
Lunedì 19 ottobre ore 13.00
Martedì 20 ottobre ore 19.00
Mercoledì 21 ottobre ore 10.00
Giovedì 22 ottobre ore 23.00
 
* gli orari potrebbero subire delle variazioni, si consiglia di consultare la guida settimanale sul sito di Sky

Ph© Luigi Angelucci