La seconda cantica dantesca secondo Marco Martinelli ed Ermanna Montanari
“Il Purgatorio è la cantica del ricominciare. Davanti a Dante, i penitenti sono al contempo allievi e maestri: mettono Dante e il lettore e sé stessi sulla via di una vita nuova”: queste le coordinate del percorso che dal 25 giugno al 14 luglio (ogni giorno escluso lunedì) accompagna il pubblico di Ravenna Festival sulla montagna del Purgatorio. Seconda parte del progetto La Divina Commedia: 2017-2021 di Marco Martinelli ed Ermanna Montanari - commissionato dal Festival in coproduzione con Teatro Alighieri, Ravenna Teatro/Teatro delle Albe - Purgatorio è un altro passo verso il 2021, anno in cui ricorre il settimo centenario della morte di Dante a Ravenna. Creato con il coinvolgimento di centinaia di cittadini,Purgatorio raccoglie la sfida di trasformare in teatro la Commedia, pensando l’opera in corto circuito tra sacra rappresentazione e teatro di massa, dove la città è palcoscenico e ogni spettatore diventa Dante, sull’itinerario disegnato fra la Tomba del Poeta e il Teatro Rasi.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.ravennafestival.org