JAZZMI 2018 - Jason Moran

Il 1999 fu un grande anno per Jason Moran, che debuttò, dopo anni di gavetta, come leader nel progetto Soundtrack to Human Motion. Ben Ratliff del New York Times l’ha battezzato come “Miglior album dell’anno” e la Jazz Journalists Association lo ha premiato come “Miglior debutto nella registrazione”. Anche l’ultimo lavoro discografico di Moran è un successo e Gary Giddins della Village Voice dichiara: “Black Stars è probabilmente un punto di riferimento, sicuramente uno dei dischi eccezionali del 2000”. 

Pagine

In Evidenza
Appuntamento storico il 17 e 18 novembre al Teatro Comunale di Sassari...
Il genio di Giuseppe Verdi torna protagonista al Teatro Alighieri, fil rouge di un...
Cosa accade a Rigoletto? Sua figlia Gilda è morta per amore,...
Musicista di fama mondiale, il pianista più importante del Sud Africa, Abdullah Ibrahim...
Recensioni
Chopin, le estati a Nohant
di Piero De Martini
Il Saggiatore, Milano 2016; 237 pagine, 22 euro.

Nell’Enciclopedia Treccani, la voce ...
Sempre libera
di Lorenza Natarella

Bao Publishing, Milano 2017
192 pagine, 19,00 euro

Abruzzese di nascita, ma milanese d’adozione, Lorenza Natarella ha...
Abbonamento a Mondo Classica RSS