La Traviata al cinema

Dal Metropolitan Opera di New York, arriva nei cinema di tutta Italia La Traviata, l’indimenticabile opera di Giuseppe Verdi che sarà proiettata in differita dal prestigioso teatro martedì 14 marzo  alle 20.00, distribuita da QMI Stardust.
Interpreti dell’appassionata storia d’amore Sonya Yoncheva nel ruolo di Violetta, una delle eroine più amate dell'opera, insieme a Michael Fabiano, nel ruolo del suo amante Alfredo, e Thomas Hampson nel ruolo del padre Germont. Conduce Nicola Luisotti.
 

"Il Trovatore" dal Teatro dell'Opera di Roma

La seconda delle opere della Trilogia popolare di Giuseppe Verdi in cartellone è Il trovatore, che va in scena, dal 28 febbraio al 10 marzo, in coproduzione con De Nationale Opera di Amsterdam e Opéra National de Paris, diretto da Jader Bignamini e con la regia di Àlex Ollé della Fura Dels Baus. Entrambi gli artisti sono rimasti nel cuore del pubblico del Costanzi: il direttore per la recente direzione della Traviata firmata da Valentino e Sofia Coppola, il regista per la struggente Madama Butterfly a Caracalla.

Riccardo Muti alla Scala

Il Corriere della Sera presenta la collezione "Riccardo Muti alla Scala". Un'opera monumentale che raccoglie venti opere liriche registrate dal Maestro Muti con l’Orchestra del Teatro alla Scala durante i suoi indimenticabili anni milanesi. I titoli della collana "Riccardo Muti alla Scala" - diciassette CD e tre DVD - sono stati selezionati personalmente dal Maestro e raccolgono le interpretazioni più importanti.

Riccardo Muti Italian Opera Academy: "La traviata"

The King of Verdi, lo ha definito il New York Times. Riccardo Muti, uno dei massimi interpreti di Giuseppe Verdi di sempre, compirà 75 anni il 28 luglio, insegnando l'interpretazione del genio di Busseto agli studenti della seconda edizione dell'Italian Opera Academy che porta il suo nome, presso il Teatro Alighieri di Ravenna, dal 23 luglio al 5 agosto. Quest'anno è dedicata alla "Traviata", un anno fa al "Falstaff"; e sarà aperta al pubblico, dalla prima all'ultima prova.

"Amleto" di Franco Faccio dal Festival di Bregenz

L’estate di Classica HD offre un inedito assoluto. In prima visione dal Festival di Bregenz "Amleto", opera in quattro atti di Franco Faccio. Le celebrazioni per l’anniversario di William Shakespeare diventano l’occasione per riscoprire un titolo del tutto dimenticato, composto da uno dei più grandi direttori del suo tempo (apprezzato dallo stesso Verdi) con la collaborazione di un librettista d’eccezione come Arrigo Boito. L'opera sarà presentata da Silvia Corbetta e dal critico musicale Giovanni Gavazzeni. 

Paolo Carignani, direttore
Oliver Tambosi, regia

Pagine

Abbonamento a verdi