Ah... che mestiere

Nel 2002 il baritono bolognese Leo Nucci (classe 1942) ha festeggiato i suoi 'primi' quarant'anni di carriera con un ricchissimo recital al Teatro alla Scala, accompagnato dal pianista James Vaughan. In programma musiche di Rossini, Donizetti, Verdi, Giordano e una serie di fuori programma con Tosti e Nino Bixio. Baritono principalmente verdiano, Nucci si è però affermato anche nei ruoli di Gianni Schicchi e di Figaro. Per gli amanti dell'opera e non solo!

Gala Leo Nucci
Lunedì 22 febbraio ore 21.10 solo su Classica HD (Sky canale 138)


Aspettando "Il pipistrello"

Ecco una parola che è uscita completamente dal lessico quotidiano: proletari. La massa delle classi con redditi bassi o minimi, secondo vocabolario, e non è che questa massa sia scomparsa, anzi: però ora, più cristianamente, si preferisce chiamarli poveri (proletari fa troppo forza-lavoro, troppo Marx). Negli anni Settanta proletari e proletariato erano invece parole diffuse, temute e rispettate.

Il Tamburello

Le belle donne, dipinte o no, gli piacquero sempre: tanto scriveva Camillo Boito di Francesco Hayez nel 1891, otto anni dopo la sua morte, in un lungo saggio intitolato L’ultimo dei pittori romantici (che comincia così: Tant’è, si potrebbe anche dirlo il primo). Oltre che fratello di Arrigo e architetto di Giuseppe Verdi, Boito è l’autore di Senso, la novella dalla quale Luchino Visconti trasse il film omonimo, iconograficamente ispirato alle opere di Hayez.

Paolo Restani a Contrappunti

​Il pianista spezzino Paolo Restani, allievo fino al 1984 di Vincenzo Vitale, perfezionatosi successivamente con Gerhard Oppitz all’Hochschule für Musik und Theater di Monaco di Baviera, Peter Lang al Mozarteum di Salisburgo, Gustav Kuhn, Piero Rattalino, Aldo Ciccolini, Nikita Magaloff e Vladimir Ashkenazy, è ospite negli studi di Classica per parlare con Nicola Campogrande delle trascrizioni e parafrasi pianistiche di Franz Liszt dalle opere di Giuseppe Verdi e Richard Wagner.

Wagner vs. Verdi: Il match

 Il 1813 è il fortunatissimo anno di nascita di due giganti della musica, Richard Wagner e Giuseppe Verdi. Stasera alle 22.55, solo su Classica HD, la compagnia catalana La Fura del Baus mette in scena lo scontro tra i due titani dell'ottocento operistico, con la spettacolarità e la creatività che la contraddistinguono. 

Lunedì 6 luglio ore 22.55
Wagner vs. Verdi: Il match

in replica*

martedì 07 luglio 2015 ore 09.55
mercoledì 08 luglio 2015 ore 16.05
giovedì 09 luglio 2015 ore 11.10

Don Carlo con Luciano Pavarotti

Classica HD ripropone uno degli spettacoli che hanno segnato l’era di Riccardo Muti al Teatro alla Scala. Don Carlo, senza alcun dubbio il dramma più complesso e ambizioso di Giuseppe Verdi su libretto di Joseph Mery e Camille du Locle tratto dall'omonima tragedia di Friedrich Schiller, nella sontuosa messa in scena di Franco Zeffirelli. Uno spettacolo rimasto impresso nella memoria, anche grazie ad un cast vocale memorabile: Luciano Pavarotti nel ruolo del protagonista, Samule Ramey come Filippo II e Daniela Dessì nei panni di Elisabetta di Valois.

Ultimo episodio di "Cronista alla Scala"

La serie "Cronista alla Scala", prodotta da AccasFilm con le interviste inedite di Enzo Biagi, si chiude venerdì 10 aprile alle 21.10 con "Sayonara, Scala!", sesto e ultimo episodio.
Mentre sul palcoscenico del Tokyo Bunka Kaikan (Tokyo) si prova il ''Simon Boccanegra'', Enzo Biagi intervista il baritono Piero Cappuccilli e Mirella Freni, impegnata nella Messa di Requiem di Giuseppe Verdi diretta dal Maestro Claudio Abbado.

"Cronista alla Scala" - episodio 6: "Sayonara, Scala!" 
Venerdì 10 aprile ore 21.10 solo su Classica HD (Sky, canale 138)

Talenti all'opera!

Il nuovo episodio della serie “Talenti all’opera” – firmato dalla regista Clarissa Cappellani - è dedicato all’allestimento di “Aida”, il capolavoro di Verdi diretto dal maestro Zubin Mehta per la regia di Peter Stein, che ha debuttato lo scorso febbraio al Teatro alla Scala.  Le telecamere di Classica HD seguiranno gli allievi dell’Accademia dallo studio nelle sale prova fino al debutto sul palcoscenico del Piermarini.

"Talenti all'opera!" per la "La Cenerentola" dal Teatro alla Scala

La serie “Talenti all’opera!” - in onda ogni secondo giovedì del mese alle 21.10 su Classica HD - giunge al secondo episodio. Ancora una volta seguiremo i brillanti allievi dell’Accademia Teatro alla Scala, dalle sale prova fino al debutto sul palcoscenico più importante del mondo. Il nuovo episodio è dedicato all’allestimento de “La Cenerentola” di Rossini, nella riduzione per bambini in scena al Teatro alla Scala. Le telecamere di Classica HD presenteranno al pubblico un cornista, un violista e due cantanti.

Pagine

Abbonamento a verdi