"Disciplina ausiliaria della storia, che tratta dell’origine e della discendenza di famiglie e di stirpi", recita la Treccani alla voce "Genealogia".
Applicata al virtuosismo violinistico italiano, significa rintracciare le linee-guida che hanno portato la tecnica violinistica a evolversi fino ai giorni nostri.
Lunedì 7 gennaio alle 22.10 va in onda la Genealogia del Virtuosismo, l'integrale del concerto di Michael Barenboim nell'ambito dei Monteverdi Concerts, a Castiglioncello del Trinoro (Siena). Il Trillo del Diavolo di Giuseppe Tartini, i Capricci op.1 di Niccolò Paganini, i Capricci di Salvatore Sciarrino e la Sequenza per Violino di Luciano Berio.
Un viaggio nella storia del virtuosismo violinistico italiano, cangiante nei secoli, in cui il passato presagisce il futuro, e il futuro richiama il passato. Dalla Chiesa di S. Andrea di Castiglioncello del Trinoro, nella magia dello splendido Monteverdi Tuscany, un virtuoso ci mostra la suona la storia del nostro virtuosismo.
NO RESULT
Recensioni
Chopin, le estati a Nohant
di Piero De Martini
Il Saggiatore, Milano 2016; 237 pagine, 22 euro.

Nell’Enciclopedia Treccani, la voce ...
Sempre libera
di Lorenza Natarella

Bao Publishing, Milano 2017
192 pagine, 19,00 euro

Abruzzese di nascita, ma milanese d’adozione, Lorenza Natarella ha...