Come ogni estate dal 2004, anche nel 2018 Bolzano diventa la capitale europea della musica classica giovanile, grazie agli eventi e ai concerti legati al Bolzano Festival Bozen. Coordinato dalla Fondazione Busoni e contraddistinto dal motto musica e gioventù, il Bolzano Festival Bozen riunisce in un'unica piattaforma i migliori interpreti della scena musicale contemporanea insieme agli strumentisti più promettenti d’Europa. Un festival che spazia dal repertorio barocco al contemporaneo: i giovani talenti dell European Union Youth Wind Orchestra e della Gustav Mahler Jugendorchester accanto a direttori e solisti d’eccezione, più le ensemble di primo ordine del ciclo Antiqua (quest’anno intitolato Contrafacta: Parodie, travestimenti, false attribuzioni, trascrizioni e riciclaggi del barocco musicale) e ovviamente i pianisti del Festival e del Busoni Piano Competition. Sono previsti speciali omaggi a Debussy e a Bernstein, di cui nel 2018 cadono due anniversari, e I Corsi di Alto Perfezionamento dell’Accademia Mahler (45 musicisti selezionati da circa 550 aspiranti) saranno dedicati a Johannes Brahms. Concerti spesso gratuiti, non solo in sale o negli auditorium: anche per piazze e palazzi, vigne e castelli meravigliosi, in città e nei dintorni. L'intero programma e le informazioni sui biglietti si possono trovare su www.bolzanofestivalbozen.it
Recensioni
Chopin, le estati a Nohant
di Piero De Martini
Il Saggiatore, Milano 2016; 237 pagine, 22 euro.

Nell’Enciclopedia Treccani, la voce ...
Sempre libera
di Lorenza Natarella

Bao Publishing, Milano 2017
192 pagine, 19,00 euro

Abruzzese di nascita, ma milanese d’adozione, Lorenza Natarella ha...