Sarà il Movimento il tema che segna la XV edizione del Festival Internazionale Musica sull’Acqua che dal 6 al 20 luglio animerà con concerti, incontri, caffè musicali, laboratori e atelier riservati ai più piccoli luoghi di grande fascino intorno al Lago di Como, come l’Abbazia di Piona a Colico, la Chiesa di S. Maria del Tiglio a Gravedona, la Basilica di San Nicolò a Lecco, cui si aggiunge il borgo di Morbegno alle porte della Valtellina.
Protagonisti musicisti di rilievo internazionale: Alina Pogostkina una delle violiniste di maggior talento dei nostri giorni, Pablo Ferrández, violoncellista rivelazione degli ultimi anni giovanissimo e già vincitore del XV Concorso Tchaikovsky, il violinista Julian Rachlin con una carriera internazionale trentennale, e la celebre bacchetta venezuelana Diego Matheuz, per il secondo anno consecutivo alla guida della MACH orchestra. 

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.festivalmusicasullacqua.org.
Recensioni
Delitto al Conservatorio
di Franco Pulcini
412 pagine. 18,00 euro
Marcos y Marcos, Milano, 2019

La somma esponenziale...
Chopin, le estati a Nohant
di Piero De Martini
Il Saggiatore, Milano 2016; 237 pagine, 22 euro.

Nell’Enciclopedia Treccani, la voce ...